mondovistodaunpuffon | Anche io disobbedisco! | Il Cannocchiale blog Preludio elettorale:esempio di dialogo tra sordi.
.
Annunci online

mondovistodaunpuffon

Preludio elettorale:esempio di dialogo tra sordi.

politicamente 25/4/2014

An

Nonno ti hanno liberato oggi?

Lorenzo Puffon

al limite, sono io che libero!

An –

Bella ciao

Lorenzo Puffon -

bella ciao

Lorenzo Puffon -  

ciao

Lorenzo Puffon -  

ciao...

Lorenzo Puffon -  

chat!

An - 19:30

Sei mancino?

An - 19:30

io noooooo

Lorenzo Puffon -  

sono ambimancino

An -  

ah ah

An -  

io sn di destra, dux..

Lorenzo Puffon -  

tua lux

An -  

Nobis

Lorenzo Puffon -  

vobis!

An -

No vobis no

An -  

ne' vis

An - 19:33

ne' roboris

Lorenzo Puffon -

mea no di certo ^_^

An -  

Mementa

An —  

semper

An —

..

Lorenzo Puffon -  

mementi

Lorenzo Puffon -  

audere

An —  

bravooooooooo

Lorenzo Puffon -

quando si puote!

An —  

rischiare

An —  

coraggio

An —  

D Annunzio

An —  

Mussolini la fece sua

An —

Vedo ke abbiamo studiato

Lorenzo Puffon -  

io no

An —  

invece si

Lorenzo Puffon -  

ho visto morire gente in russia

An —  

conosci

Lorenzo Puffon -

ho visto persone cremate

Lorenzo Puffon -

ma non so perchè

An —

sn stati uccisi dai comunisti

Lorenzo Puffon -  

sono stato in russia

An —  

Se

Lorenzo Puffon -  

lì erano abituato

Lorenzo Puffon -  

ti

An —  

60 anni fa

Lorenzo Puffon -

la campagna di russia

Lorenzo Puffon -  

è partita dall'italia

An —  

Colbacco

Lorenzo Puffon -  

per bacco

An —  

e pelliccia

An —  

falce

An —  

e martello

An —  

noooooo

Lorenzo Puffon -  

senza cervello

Lorenzo Puffon -  

ho visto comunisti uccidere comunisti

An —  

Siamo due scemi, complimenti ad entrambi

Lorenzo Puffon -  

ho scoperto che non conviene avere delle certezze

Lorenzo Puffon -  

ma solo delle belle idee

An —  

I comunisti nn comunisti, brutta razza

Lorenzo Puffon -  

ho visto fascisti fare dei non fascisti carne da macello

An —  

noooo

Lorenzo Puffon -  

ho capito che tutto questo non è bello

An —  

i fascisti sn bravi

Lorenzo Puffon -  

a fare rappresaglie

An —  

auto, treni

An —  

pensioni, pane

An —  

abbiamo ciò grazie al duce

An —  

Oggi nn si festeggia

Lorenzo Puffon -  

oggi si respira, infatti.


N.b. An è il diminuitivo, non una sigla di partito. A breve scriverò parole meno spontanee sulle prossime elezioni comunali.




permalink | inviato da Puffon il 25/4/2014 alle 17:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Canzone sulla crisi dell'eurozona (maledetto Lussemburgo!)

politicamente 24/6/2012

Maledetto Lussemburgo!

C'è chi se la piglia con la Grecia,

E vorrebbe cacciarla dall'eurozona.

Ci sono alcuni che se la pigliano con il Portogallo,

e vorrebbero vederlo lontano dall'europa comunitaria.

C'è chi se la piglia con la Spagna

e vorrebbe che pagasse i suoi debiti in pesos .

Altri,addirittura, pensano che l'Irlanda debba tornare alla sua lira.

In molti pensano che l'euro abbia rovinato l'Italia,

e vorrebbero tornare al "vecchio conio".

 

Ma io dico che, con tutto il rispetto, è colpa del Lussemburgo.

Questo stato così piccolo,ma che è un gigante rispetto al Vaticano, e così ricco

Perchè è così ricco? Prendiamo dalle sue casse gli euro che ci servono.

 

C'è chi se la piglia con la Germania,troppo autoritaria

E vorrebbe lasciarla da sola nell'euro

Chi pensa che la Francia non abbia fatto abbastanza

E vorrebbe lasciarla a far compagnia ai tedeschi.

 

 

Ma penso che, con tutta la simpatia, sia meglio andare tutti in Lussemburgo.

Questo stato sovrano e sovrastato, dove la vita scorre nel LUSSo incontrastato

Andiamo tutto ad alzare il debito del Lussemburgooo!!!

 

Cosa dire dell'Olanda? C'è poca crisi,è troppo importante per li turismo di tutti!

Cosa aggiungere al Belgio, cosa dire alla nazione in cui c'è Brussel dove sono riusciti a vivere un anno senza governo?

Un Paese in crisi che non pensa ad uscire dall'eurozona.

 

Ma spero che, essendo un paese piccolo, non risenta della crisi...

Con così pochi abitanti, incastonato come una gemma tra diversi paesi

Andiamo tutti nel prezioso Lussemburgo!


C'è infine da pensare ai piccoli paesi,vediamo un po' la situazione in Finlandia.

Un paese così lontano e così freddo dove hanno abolito da subito le monetine da 1 e 2 centesimi


A proposito di monete, cosa penseranno i grandi economisti d'Austria?

Continueranno a fare scuola e a difendere la moneta?


E mi viene da pensare che, viste le analogie, sia meglio vivere un Paese piccolo o poco popoloso,

Con il clima giusto, alla giusta distanza e vicino al cuore della nostra Europa

Invadiamo tutti il Lussemburgo la crisi prima o poi passerà ma mai di là...




permalink | inviato da Puffon il 24/6/2012 alle 12:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Dialogando di politica...

politicamente 4/5/2010

01:29Roberto

ciao lobi

01:29Io

ciao robi

uer iu ar?

01:30Roberto

faind teng...che si dice a montalto

01:30Io

solite cò

gravina

è solo

quasi come berlusconi

andare spesso alle urne

piega

maggioranze granitiche (a volte=

01:32Roberto

ma come fa con 8000 prefenze ad andare alle urne? non fate cazzate

01:32Io

naaaaaaaa

queste

regionali

sono state

il suo canto del cigno

dopo di lui

spero nn arrivino

le iene

o gl'avvoltoi

(sarebbe gradito il ritorno dei gattopardi)

01:34Roberto

io spero di no, montalto ha bisogno di stabilità e di un politico che sieda su scranni superiori

01:35Io

gravina

nn cadrà

voglio vedere

quale assessore

andrà via

ricordati

che è un politico

di lungo corso

e che, a differenza di "certi politici del centro-sinistra", non si dimette per delle elezioni andate male

01:38Roberto

è giusto che non lo faccia...perchè dovrebbe? si dimette un leader quando porta allo sfascio un partito, e neanche sempre...

01:39Io

appunto

d'alema è lì

prodi è a casa

01:39Roberto

ma d'alema è stato più furbo di Prodi, ed è meno serio

01:39Io

d'alema

e bandana

sono amici

prodi è amico della gente

e

ci ha portati in Europa (cit. registrata alla siae)

01:41Roberto

più o meno...ma a noi lo bi alla fine ma che cazzo ce cambia? io in politica non ci entrerò mai, per me i politici sono tutti di un colore e di un partito, sono politici...quindi alla fine...

01:41Io

nn fare

il qualunquista

tu metti in scena

"e dire che eravamo.."

e hai capito

come va' il mondo a sinistra

fai "c'eravamo tanto uniti"

e spiega

come

gasparri è lontano da fini

che è lontano da bandana

che è lontano dall'Italia sociale

che nn fa sondaggi ma muore "di lamentele e stenti"

http://www.youtube.com/watch?v=tzL_06ijy24

01:47Roberto

a chist'ura un cia puozzu fa...bandana raconta l'iltalia e la rappresenta meglio e più fedelmente di come non fa la sinistra, che è frazionata in decine di sotospecie di partiti tutti a misura di piccoli fidelini...al fine di mangiare nei kloro orticelli sbattendosene allegramente di chi li vota...non è qualunquismo è la trrisissima realtà esiste uno schieramento di lobby, scegli la tua..

01:47Io

anche la granitica

destra

è frantumata

ma loro

sono falsamente uniti da decenni

la vorrei pure io

una destra sociale e libertaria

che ci porti ai livelli

che ci spettino

*spettano

cioè

a braccetto cn la francia e la germania

e nn ad un passo dal baratro

come il portogallo

la mia amata irlanda

e altre nazioni

non cEE

Roberto

a me piacerebbe avere una borghesia come quella francese inglese o tedesca...adesso ti saluto sono troppo scìtanco...alla mprossima

01:50Io

ciao

come

diceva

pasolini

l'italia è troppo provinciale

per fare

una rivoluzione

noi

inventiamo

bussole

scopriamo continenti

ma rimaniamo

dei gran chiaccheroni

nonostante

la magnificenza

del fu impero romano

01:53Roberto

forse è meglio così...non credi? e su questa riflessione calano le palpebre

01:53Io

nn so

so solo

che vorrei emigrare

da questa

bruzia paranoica e raccomandata alla propria miseria


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. con roberto d'alessandro

permalink | inviato da Puffon il 4/5/2010 alle 1:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

siamo dei calzini turchesi sperando di non essere costretti a mostrare il piede!

politicamente 19/10/2009

Forza gente, la loro fine non è lontana!Forza Mesiano!



permalink | inviato da Puffon il 19/10/2009 alle 15:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Tra stelle ed arbusti

politicamente 8/1/2009

In un tempo non lontano, i cui echi continuano a ridondare nelle nostre vite, andavano per la maggiore due sette: la setta degli uomini con una stella rossa in fronte e quella che dentro c'aveva un'ascia.
Entrambe le sette erano fatte di brave persone e manigoldi, grandi capi e schiavisti. Come tutte le sette.
La setta della stella aveva effigi spesso di gente che guardava fisso il cielo, quasi a cercare appunto la stella rossa. Ma in cielo non ci sono stelle rosse.Oddio ce ne sono ma bisogna vederle con il cannocchiale, bisogna vederla con occhi non umani ma di animali che sappiano codificare la Luce.Durante la vita di una stella c'è una fase in cui essa è effettivamente "rossa" ma è un altro discorso.
La setta dell'ascia invece era più "terrena".Ed era piena di giardinieri. I giardinieri per loro natura vogliono togliere le erbacce, di qualsiasi tipo.

Gli scempi che fecero queste due sette riempono le gocce dell'oceano. Dell'oceano di lacrime che fecero versare ad ogni vittima.Lacrime insanguinate che andarano ad abbeverare la Terra, che per giustizia ha fatto filtrare questo liquido fino al nucleo centrale: che bruci il prima possibile ed alle più alte temperature!
Io continuo a guardare le stelle e spero che un giorno arrivi una soluzione comune e condivisa per tutti, insieme si riuscirà sicuramente ad eliminare erbacce e parassiti OGGETTIVAMENTE di troppo.Mentre Fulvio continua a fare quello che ha sempre fatto:  a guadagnarsi la quotidiana sopravvivenza randagiando per il mondo,andando in-contro alla vita con la lingua penzolante e la corsa allegra di chi non ha nulla da perdere.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. astrologia fasci stelle rosse Fulvio

permalink | inviato da Puffon il 8/1/2009 alle 14:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

Vota Fulvio!

politicamente 6/12/2008

Visti gli scenari che si vanno a creare nel mio paesello, considerando appunto che non ci sono candidati ufficiali, ufficiosi o alternativi che m'aggradano,o che comunque mi ispirano sicurezza..
Mi pare giusto continuare la battaglia politica per la lista civica di cui sono l'ideatore  : "Contenti e gabbati".

Una lista civica che già nel nome dichiara la sua trasparenza e lealtà nei confronti dei cittadini. Per cambiare le cose veramente nel mio paesello, non servono grandi ideologie, uomini dal grande passato o che altro. Serve una ventata di freschezza, di idee nuove e del tutto lontane dagli schemi della destra destra destra, della destra destra centro, del centro quasi destra, del quasi quasi centro sinistra, della sinistra senza centro e della sinistra ipersinistra.
Naturalmente non sarò io il candidato a sindaco. Non  posso candidarmi in quanto non rappresento niente e nessuno. Ah forse rappresento gli sfigati alla "creep" dei Radiohead, ma certamente non suscito l'interesse di nessun tipo di elettore. E poi, nel 2009 avrò 28 anni suonati e non ho concluso quasi niente di concreto in questa vita. Per cui, non solo sarei facilmente attaccabile, ma per di più il mio curriculum sarebbe più uno svantaggio che un vantaggio e non mi voterebbero nemmeno gli amici.Invece punto su chi può contare sul voto degli amici (il cui numero sembra aumentare di giorno in giorno)...
Non io dunque, bensì qualcuno che ha combattuto sin dalla nascita, che è riuscito a dire "no" ad una vita di privilegi all'aria aperta per andare a conquistarsi la sopravvivenza quotidiana per le strade.Non è un bipede, ma non per questo non merita rispetto.
Si tratta ,infatti, di un cane randagio:Fulvio!
Fulvio ha passato i primi anni della sua vita coccolato e nutrito in un possedimento terriero di un signore benestante di Montalto,ma ha deciso di evadere dalla libertà addomesticata e rischiare la pelle giorno per giorno per strada..Suscita in molti simpatia per i suoi modi gentili di cercare una carezza o un po' d'attenzione.
Certo, anche Fulvio ha i suoi nemici: centauri e possessori di auto con il diametro delle  ruote più grandi delle comuni utilitarie. Fulvio, infatti, abbaia a tutti i motociclisti e a tutte le ruote delle auto di una certa grandezza.
Ebbene sì, candido un cane. Caligola, si dice, pare abbia fatto senatore il suo cavallo. Io candido un cane che non è solo mio, bensì è un cane di tutta la comunità di Montalto centro.
Un semplice cane di strada, il cane "è il migliore amico dell'uomo" perchè è quello che più lo capisce.
Qui non c'è posto per volpi (che sono sempre di più e sempre più vicine alle strade periferiche del paese) e volponi (bipedi, s'intende);faine,gatti (o altri tipi di animali ruffiani e\o lecchini), se volete potrete trovare questo tipo di animali da altre parti..
Certo ci farebbero comodo alcune proprietà della formica, ed altre della cicala, ma in questa lista nessuno porterà un peso 3,4,5 volte il proprio per le scorte; così come non accetteremo cicale buone solo a cantare e a sfottere.
Questa lista civica non è uno zoo,gli zoo stanno da altre parti!
E non chiamatelo "bastardo"! Sebbene abbia abbandonato la casa natale, è comunque sempre legato affettivamente ai suoi primi padroni. I veri bastardi, stanno da altre parti..
Con questo non voglio fondare l'altropartismo, c'è già il benaltrismo! E in questa lista, per ora,nessuno è benaltrista!Altruisti,invece, lo siamo tutti.. 

E' inutile candidarlo per le poltrone che contano, che deve andarci a fare in Parlamento? A sentire schiamazzi interminabili e interminabili silenzi? No, questo potrebbe turbare la sua psiche e potrebbe azzannare qualcuno, non va bene. Invece potrà far bene alla guida di un comune di cui conosce le persone(poichè ci sta sempre in mezzo) e i problemi (stando sempre per strada).

Cosa farà da eletto? Beh ancora è presto per rendere pubblico il programma, diciamo che del suo stipendio percepirà il minimo indispensabile per sopravvivere, il resto lo devolverà per la costruzione di un grande canile comunale. Visto che, come si diceva in precedenza, i cani randagi sembrano sempre di più ( e nei mesi scorsi hanno aggredito una signora in una zona periferica del paese) Fulvio s'impegna a trovare una sistemazione adeguata per i suoi "amici", facendo nel contempo un servizio alla comunità!

VOTA FULVIO! VOTA FULVIO!   




p.s. presto metterò  in questo stesso la foto della stretta di mano tra chi scrive e Fulvio! Un patto tra gentiluomini... o tra cani..fate voi!

Sul 25 ottobre

politicamente 19/10/2008

Oggi su "calabria ora" è uscito un pezzo del Pd di montalto. Già non mi sentivo "dentro" prima, ma ora sono proprio fuori..visto che le notizie le devo apprendere dai giornali e non, magari, da due righe di mail (essendo io nel comitato organizzativo, o forse lo sono stato ed ora non ci son più!). E' partito il tesseramento e questi sono gli ultimi giorni per raccogliere i 5 milioni di firme contro il Governo. Sul tesseramento come sul firmare avevo inizialmente manifestato qualche dubbio (viste come stanno le cose a livello regionale\provinciale\locale) ma almeno mi sono portato a casa un foglio per le firme (quindi anche se poco ho tentato di dare il mio misero contributo)...
Ci credono veramente tanto a questa raccolta nel Pd, basta vedere la campagna informativa e promozionale martellante che da qualche mese stanno facendo.. E il calo di consensi? E' del tutto immotivato!
Quando è un agitapopolo come Grillo a mettere insieme centinaia di migliaia di firme sono firme rispettabili ma per motivi sbagliati, queste invece servono tanto! Perchè Grillo non ha rappresentanza parlamentare e non può (tranne che appoggiandosi a DiPietro) mandare avanti le battaglie civili...Io, anche volendo, non andrò. Per motivi strettamente personali, ma sono costretto a rinunciarci da ora.
Quindi non sono interno a nessun partito.A parte la lista civica "contenti e gabbati" che avrebbe potuto fondersi con qualche partitone!

Ed io (NON) ci sto

politicamente 11/10/2008

Riunione importanterrima oggi all'ex sezione ds,attesa e benvenuta sarà la sig.ra M.F. Corigliano che darà le direttive (quale coordinatrice provinciale) alla nascente sezione montaltese del Pd. Nel frattempo negli scorsi giorni il partitino ha palesato le lacerazioni interne : un gruppo (Ferraro,Napolitano,Aceto ecc..) ha iniziato a chiamarsi fuori dal partito.Lo stesso gruppo che, in teoria, è più vicino alla attuale maggioranza. Un altro gruppo (fatto dai volponi DeBonis,Corniola, Marrelli, Saullo ecc)sta cercando di formare il nuovo partito. Se così stanno le cose, e l'utilizzo dei  gggiovani sarà quello usuale (cioè "carne da macello") me ne tiro fuori già da ora. Il Pd montaltese è ampiamente in ritardo rispetto agli altri movimenti\partiti politici, specie a quelli collegati a Gravina nei quali già si contano e si dividono i voti. Gli stessi filograviniani , si dice, stanno facendo precampagna elettorale porta a porta e c'è da crederci.
Vi rimando al prossimo post di politica, appena avrò modo e tempo di buttarlo giù.

Idee politiche nuove a Montalto: nasce la lista civica "contenti e gabbati".

politicamente 29/9/2008

Ebbene è giunto il momento, dopo tante seghe mentali e tanti discorsi a vanvera, di farmi avanti.

Eccomi, finalmente, via la maschera!

Voi credevate che io davvero fossi interessato al bene di tutti i cittadini, che io fossi vicino a certi ambienti politici? Macchè la mia idea è sempre stata quella di sbaragliare tutti e fare un listone civico mio!
Ad un grande minestrone (leggasi la maxi coalizione che sostiene finora  Gravina) bisogna contraporre una grande insalata.
Nel grande minestrone c'è di tutto, liste civiche, ultimi esemplari di socialisti ancorati alla specie, pseudo rifondaroli,"ma anche" ex forza italioti ancora non del tutto smentiti ed altri soggetti politici che, se le ideologie politiche di base fossero ancora vive, starebbero molto male insieme.
A questo minestrone io propongo di contrapporre una bella e sana insalata.
Nell'insalata tutti gli ingredienti stanno bene insieme, cosa non sempre vera nei minestroni.
Contrapporre un semplice piatto di pasta, per quanto bilanciato nel gusto e nella composizione, farebbe felici pochi.Invece io dico che bisogna contrapporre un'insalata.L'insalata piace a tutti!
Io propongo quindi di mettere insieme tante intellighenzie (e mi scuserete se lo scrivo così), tante bellezze ma con ordine e stile. Non serve a niente pensare che se una persona è "di destra" o "di sinistra" non possa essere un buon alleato politico. Mettere insieme tante persone al di fuori delle appartenenze politiche. Senza però metterci in mezzo il fardello del simbolo o della storia del partito.
La lista civica si chiamerà "Contenti e gabbati".
Il nome non è a caso, anche qui c'è la perfetta antitesi del "minestone". Chiunque voglia aderire non dovrà promettere favori sottobanco per accaparrarsi i voti: noi i favori li faremo sotto gli occhi di tutti.
Viva la trasparenza! Chiunque voterà la lista, sarà sempre orgoglione (opps... orgoglioso) di essere un suo sostenitore.
E dirà "sì, ho votato "contenti e gabbati" e ne sarò sempre soddisfatto".
In questi ultimi 4-5 anni, Gravina ed i suoi burattini hanno saputo intrattenere e far contenta una larga fetta di popolazione montaltese: è giunta ora di fare contenti (e gabbata) tutti. E per tutti intendo anche quegli sparuti anti-sindaco che, da qui alle prossime elezioni, dopo una lunga dormita si sveglieranno.
Non c'è più tempo per dormire bisogna contrapporsi da subito.Chiunque voglia aderire mi lasci un commento.Lo ricontatterò il prima possibile!

Tutti insieme nell'insalata! Mandiamo i loro CULI IN ARIA con stile!

Mancini : un cognome sinonimo di garanzia!

politicamente 18/9/2008

E' di oggi l'apertura ufficiale del Pdl a Giacomo Mancini (a che serve scrivere "junior" se il "senior" non c'è più?) come candidato di punta per le prossime elezioni regionali calabresi.
Dopo mesi di congetture, finalmente il centro destra calabrese esce allo scoperto e rende pubblico l'asse che, specie dopo le ultime elezioni politiche, c'è tra ex socialisti e ex ex ex socialisti entrati in Forza Italia dal 94. Sinceramente non m'ha sorpreso più di tanto questa notizia, avevo già intuito sentendo indiscrezioni (alle riunioni di quello che dovrebbe essere il pd a montalto)e vedendo il talk show di A. Grippo (telegiornalista socialistissima)che i socialisti pur di non scendere a patti con il pd avrebbero preferito  confluire nel Pdl. Perchè cito la Grippo? Perchè, appunto, è un'ipersocialista  iperconvinta di se' , quando però la Provincia Cosentina (il quotidiano) stava per chiudere i battenti lei fu una delle poche dar loro ampio spazio (vedi collegamenti da cosenza con il buon Saverio Paletta).E la linea editoriale della Provincia è sempre stata mooooooooolto affine ai politici di centro destra!
Ovviamente non tutti i socialisti, anche perchè non c'è un unico partito socialista a Cosenza\Rende. Basti pensare alla "nuova" formazione di Saverio Greco.
Dopo la candidatura ufficiosa lanciata da Berlusconi in persona (ma per come vanno le cose il Premier potrebbe smentire la dichiarazione domattina)  e da Enzo Jannuzzi si attende la risposta di  Giacomino Mancini.
Sarà un sì? Come potrà giustificare l'ex deputato nonchè consigliere comunale di Cosenza questo passaggio dal centro sinistra sinistra al centro centro centro destra? Come potrà  rinnegare  il passato da riformista di sinistra, dovrà anche cambiare nome mi sa'!
Sara' contenta Angela Napoli, i suoi ragazzi attivi nel sociale, sarà contenta dopo tutte le sue battaglie?

Certo è che visto come Loiero sta gestendo la giunta e la regione il centro destra avrà sicuramente un ampio margine di vantaggio di voti sul centro sinistra.
Non ricordo, ma forse mi fa difetto la memoria, tanti rimpasti di  giunta (i minuscoli sono sempre volontari e mai per ignoranza) durante una legislatura. Sembra che ci siano dei fermenti vivissimi sotto gli scranni degli assessori regionali, in poco tempo ne sono cambiati tanti. Giochi di potere e di alleanze per la sopravivenza politica del governatore Loiero?
Quanti altri Assessori devono ancora avvicendarsi? Pirillo è già stato mandato a casa? Ho visto che c'è pure un Assessorato per gli emigrati,e per gli emigranti (cioè per quelli .specie i giovani, che stanno partendo in questi mesi\anni perchè qui fanno la fame)?..
Staremo a vedere..intanto Adamo ha per ora smentito la candidatura alla Provincia...Gli basta gestire il Pd...Per ora!!