mondovistodaunpuffon | Anche io disobbedisco! | Il Cannocchiale blog Ancora sulla villa comunale..
.
Annunci online

mondovistodaunpuffon

Ancora sulla villa comunale..

giornalettisticamente 18/10/2008

Pensieri a pioggia

personalmente 14/9/2008

A riecchime a scrivere su questo blog. In questa domenica piovosa (ma non uggiosa).

Ieri sono andato da inviato ancora ufficiale alla presentazione della Jordan. Presentata dalla giornalista Rita Russo è stata una presentazione piuttosto sobria ma sincera.
Come faccia ad essere una presentazione ad essere sincera? Semplice basta che i 2/3 degli interlocutori si emozioni e dica le cose con gli occhi lucidi. Se non è sincerità quella!
La società punta in alto. Hanno speso pure tanto e si sono ingranditi, sarebbe strano non farlo.
La squadra femminile (une delle poche realtà in tutto l'hinterland) punta allo scudetto nazionale.
La prima squadra,invece, punta alla promozione diretta.Dopo 2 anni di bei campionati finiti ai play off.
Una cosa sicuramente meritevole di nota è che fanno scuola calcio anche ai "diversamente abili" : per ora hanno solo un autistico, che se lo sa studioaperto viene a farci un servizio di 1 ora... Hanno parlato il presidente emozionato pure mentre leggeva l'intervento scritto, l'allenatore, l'allenatore della squadra femminile che poi omaggiato la presenza di due veterani (Longobucco e Sciammarella) del calcio e delle scuole calcio montaltesi con parole dense d'emozione e ringraziamento personale, "la cosa fondamentale delle scuole calcio è che si va lì non tanto per imparare ma per socializzare e confrontarsi con gli altri". Non riporto nè tutti i dirigenti nè la squadra, per i primi non sono riuscito a scrivere abbastanza velocemente i nomi (10 nomi al secondo) per i secondi basta andare sul sito. Poi ha parlato una delle dirigenti, responsabile della squadra femminile.
Sentiva e sente che questa squadra può dare molto, ma si sentiva pure quanto la rinuncia alla sua squadra (l'Aufugum Jordan è nata dalla fusione tra Real Montalto e Jordan Torano). Andai a seguire una sola partita della Real Montalto. Sugli spalti in un'assolata giornata di primavera.E' stata l'unica volta in cui mi sono sentito urlare "giornalista!!! scriviiiiiiiii!!"( su un gol annullato dall'arbitro. Il gol: il portiere era uscito in presa alta e gli sfuggì la presa, un attaccante della Real era lì e segnò... ricordai il gol di Possanzini della Reggina  su papera di Toldo a Reggio, prima partita della Reggina in A,lo considerai regolare). Ed io scrissi.
La Real Montalto non c'è parte di questa squadra confluì nel Comprensorio (una delle 2 squadre di montalto, ma giammai la "prima") l'altra fece la fusione con la Jordan.
Poi è venuto il momento del sindaco.
Arrivato tardi e silente durante gli altri interventi, ha risposto con un lunghissimo giro di parole alla domanda "omnicomprensiva" di Rita.
Solita aria fritta.E' arrivato tardi perchè ha fatto da guida turistica ad un pullmann di tranesi venuti per visitare  Montalto dalla Puglia. Oltre ad essere un'ottima agenzia immobiliare, questa amministrazione, si rivela anche tour operator! E' proprio vero che "questo paese è una delle mie due grandi passioni" del Sindaco. L'altra è l'Inter. Dopo 20 anni di onorato e rispettoso tifo nerazzurro m'era venuta voglia di tifare Chievo! Ma vabbè...
L'amministrazione ha intenzione di ampliare il campo (sicuramente il migliore trai 2 presenti a montalto) dove gioca la Jordan. Espropriando terreni agli ardorini e sfruttando fondi regionali, vogliono costruire un campo in erbetta attiguo a quello che già c'è, ampliare la tribuna e sistemare meglio tutta la struttura (spogliatoi, sala dei sanitari). L'ass. allo Sport Ciraulo già 3 anni fa, ad una "giornata della salute" organizzata dalla squadra di pallavolo che seguo disse che "non faremo strutture nuove ma ammodernemo e miglioreremo quelle che già ci sono". Ma quindi la piscina che stanno facendo già c'era? E che c'era un grosso stagno?
Il sindaco poi, stimolato da un'altra domanda di Rita sul sostegno dell'amministrazione alla squadra ha detto che è già un sostegno poter dare alla squadra tutte le strutture di cui ha bisogno ed ha poi parlato dell'impegno dell'amministrazione nei confronti dello sport e dei giovani... "metteremo dell'erbetta sintetica nel campo della Villa comunale per poter far giocare i pulcini".. Quindi avevo ragione : la villa non è finita. E soprattuto.. con quale coraggio parla della villa!?
Se fino a quel momento avevo reagito ridacchiando tra me e me, ad alcune cose dette dal sindaco, mò ero incazzato. Ma ho preferito tacere. Non era il luogo adatto per fare domande scomode.
Mi sarei ingraziato le antipatie di parte della dirigenza della squadra e forse perso del tutto la possibilità di poter seguire la squadra.
Essere blogger, editori di se stessi, ha questo vantaggio : puoi fare tutte le domande che ti pare senza danneggiare nessuno.
Un'altra cosa che un pò mi ha infastidito di quanto detto dal sindaco è che c'è una "prima squadra" (di cui lui fa parte in maniera indiretta) cioè il Comprensorio. Un sindaco non dovrebbe fare distinzioni tra squadre, nemmeno se giocano nello stesso campionato.
Finita la presentazione verso le 20 e 30, quando ormai credo sia tardi di scrivere il pezzo per il giornale, saluto tutti e vado via. Roberto, il mio referente diretto della squadra oltrechè presidente sul campo,mi manderà le foto di tutti e la lista di tutti i dirigenti. Anche per questo non ho mandato nulla in redazione...



Oggi ho un tardo pomeriggio piuttosto denso...devo andare all'inaugurazione del locale di Eraldo
e poi forse vado a dare gli auguri ad Erminia e Vincenzo per la nuova nata in ospedale...

Uno dei pochi hobby che ho è farmi la birra a casa. Finora solo con il kit, ma il buon Eraldo mi ha fatto vedere per 2 volte come la fa lui partendo dal malto cioè da 0 (chiamasi metodo allgrain).. Ha una cultura ed una preparazione sulla birra invidiabile, e mi devo sdebitare di tutte le birre che mi ha dato (non tante ma ognuna ottima) in questi anni...
See ya!

Appunti per notizie future

personalmente 13/9/2008

La vera notiziona di oggi è che finalmente piove!
E piove sui 2-3 roghi che anche stamani si vedevano attorno al paese, e piove sugli alberi di Piazza Guido. Piove proprio dopo che i vivaisti de "la mimosa" (il vivaio che a quanto pare ha fornito gli arbusti d'ornamento per le piazze) avevano finito d'annaffiare.Sono arrivati un pò in ritardo, un albero ha già le foglie secche! Eppure in quella piazza è prevista una fontana! Ed infatti si aspetta questa meravigliosa fontanella per inaugurare la piazza! Chissà a chi e dove l'hanno ordinata! Intanto non è per me una novità vedere che gli alberi sono stati presi (non credo che siano gentilmente offerti) da "la mimosa". Il vivaio del vecchio volpone socialista Caruso (l'asse tra le famiglie Gravina - Caruso dimostra di essere ancora im-portantissimo!) , non poteva metterci lo zampino... Mi pare strano che non abbiano progettato un'area verde più ampia dove mettere piante de "la mimosa".
La piazza che sembra pronta da 2 mesi è quindi incompleta. Come la Villa Comunale, sinceramente non so se possa dirsi completata.Visto l'avanzato stato di degrado in cui versa è difficile stabilire che sia "ultimata", di certo non è stata ufficialmente inaugurata. Forse aspettano il periodo prelettorale per fare tutto : inaugurazioni, concorsi per vigili e altro!


Ho presentato anch'io la domanda per poter partecipare al concorso. Era gennaio. Sono andato a chiedere quando erano le date degli esami a maggio e, in confidenza, il segretario comunale mi ha detto che per ora hanno deciso di non decidere quando farle. La scusa ufficiosa è che stanno lavorando per vedere la ricevibilità\irrecivibilità delle domande (oltre il migliaio) arrivate. L'ufficio personale, qui a montalto, conta di 3-4 unità: ci credo veramente poco che in mesi e mesi di lavoro non siano riusciti a vagliare tutte le domande pervenute!
Anche su questo...Staremo a vedere!

Ma invece no..Sempre festa! Ticchioman sembra aver appreso la lezione berlusconiana :  distrarre il popolo dai veri problemi intrattenendolo in tutti i modi!

Battuta di oggi : "qua finiamo come i Borboni : forche,farina e feste"  (papà, a tavola, commentando l'indiscrezione "forse viene pure Al Bano a Montalto!")