Blog: http://mondovistodaunpuffon.ilcannocchiale.it

Mancini : un cognome sinonimo di garanzia!

E' di oggi l'apertura ufficiale del Pdl a Giacomo Mancini (a che serve scrivere "junior" se il "senior" non c'è più?) come candidato di punta per le prossime elezioni regionali calabresi.
Dopo mesi di congetture, finalmente il centro destra calabrese esce allo scoperto e rende pubblico l'asse che, specie dopo le ultime elezioni politiche, c'è tra ex socialisti e ex ex ex socialisti entrati in Forza Italia dal 94. Sinceramente non m'ha sorpreso più di tanto questa notizia, avevo già intuito sentendo indiscrezioni (alle riunioni di quello che dovrebbe essere il pd a montalto)e vedendo il talk show di A. Grippo (telegiornalista socialistissima)che i socialisti pur di non scendere a patti con il pd avrebbero preferito  confluire nel Pdl. Perchè cito la Grippo? Perchè, appunto, è un'ipersocialista  iperconvinta di se' , quando però la Provincia Cosentina (il quotidiano) stava per chiudere i battenti lei fu una delle poche dar loro ampio spazio (vedi collegamenti da cosenza con il buon Saverio Paletta).E la linea editoriale della Provincia è sempre stata mooooooooolto affine ai politici di centro destra!
Ovviamente non tutti i socialisti, anche perchè non c'è un unico partito socialista a Cosenza\Rende. Basti pensare alla "nuova" formazione di Saverio Greco.
Dopo la candidatura ufficiosa lanciata da Berlusconi in persona (ma per come vanno le cose il Premier potrebbe smentire la dichiarazione domattina)  e da Enzo Jannuzzi si attende la risposta di  Giacomino Mancini.
Sarà un sì? Come potrà giustificare l'ex deputato nonchè consigliere comunale di Cosenza questo passaggio dal centro sinistra sinistra al centro centro centro destra? Come potrà  rinnegare  il passato da riformista di sinistra, dovrà anche cambiare nome mi sa'!
Sara' contenta Angela Napoli, i suoi ragazzi attivi nel sociale, sarà contenta dopo tutte le sue battaglie?

Certo è che visto come Loiero sta gestendo la giunta e la regione il centro destra avrà sicuramente un ampio margine di vantaggio di voti sul centro sinistra.
Non ricordo, ma forse mi fa difetto la memoria, tanti rimpasti di  giunta (i minuscoli sono sempre volontari e mai per ignoranza) durante una legislatura. Sembra che ci siano dei fermenti vivissimi sotto gli scranni degli assessori regionali, in poco tempo ne sono cambiati tanti. Giochi di potere e di alleanze per la sopravivenza politica del governatore Loiero?
Quanti altri Assessori devono ancora avvicendarsi? Pirillo è già stato mandato a casa? Ho visto che c'è pure un Assessorato per gli emigrati,e per gli emigranti (cioè per quelli .specie i giovani, che stanno partendo in questi mesi\anni perchè qui fanno la fame)?..
Staremo a vedere..intanto Adamo ha per ora smentito la candidatura alla Provincia...Gli basta gestire il Pd...Per ora!!

Pubblicato il 18/9/2008 alle 20.26 nella rubrica politicamente.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web